Milano, gennaio 2017

Sirio, dalla parrocchia ai City Angels con un grande cuore

Maria Comi “Sirio”, Caposquadra di Milano, è piena di energia nonostante i suoi 65 anni. Si dà un gran da fare per procurare ai volontari, e ai senzatetto che aiutiamo, tutto ciò che serve: cibo, coperte, vestiti, sacchi a pelo… Fa sin dal tardo pomeriggio il giro dei panettieri per ritirare pane, grissini, focacce, dolci; e poi organizza, presso la sua parrocchia, eventi di raccolta di vestiti e di raccolta fondi per i City Angels. I soldi ricavati vengono utilizzati per comprare biancheria intima e sacchi a pelo per i clochard. E si parla di migliaia di euro, che si traducono in centinaia di capi di vestiario.
Sirio è con  noi dal 2009, dopo anni di volontariato parrocchiale nel suo paese, Sulbiate. “E’ sempre lo stesso spirito cristiano e caritatevole che mi anima” dice. E aggiunge: “Sono tanti gli episodi che porto nel cuore. L’ultimo risale a ieri sera, quando Maria, una senza fissa dimora, si è commossa fino alle lacrime quando le abbiamo dato cibo e vestiti. E mi ricordo quella volta che eravamo solo in tre Angeli a fare servizio, con oltre cento clochard che rumoreggiavano in fila. Uno di loro, Eddy, ci ha dato una mano a gestire al situazione, che altrimenti avrebbe rischiato di sfuggirci di mano. Noi diamo qualcosa agli ultimi, ma loro insegnano tanto a noi!”